SPORT - BASKET

BASKET

Cus Cagliari, quarta vittoria di fila: battuto anche il Jolly Livorno

Finisce 58-54 la gara di A2 femminile valida per la 17esima giornata di campionato
la palla a due di cus cagliari jolly livorno (foto vanna chessa)
La “palla a due” di Cus Cagliari-Jolly Livorno (foto Vanna Chessa)

Ancora una vittoria per il Cus Cagliari, la quarta di fila, che stavolta arriva tra le mura amiche battendo in rimonta il Jolly Livorno per 58-54 dopo essere stato sotto, nel primo tempo, anche di undici lunghezze. Le universitarie, dopo il recupero della gara valevole per la 17ª di A2 femminile di basket, arrivano così a quota diciotto punti e, dopo il giovedì di riposo concesso da coach Federico Xaxa, riprenderanno a lavorare in vista del derby di sabato con la Techfind Selargius.

LA GARA - Parte meglio il Jolly, che tocca ripetutamente il +4. Striulli pareggia al 5' ma il Cus non mette la testa avanti e, chiusa la prima frazione sotto 10-14, incassa il break delle livornesi che, dopo appena 3' del secondo quarto, volano sul +11 (10-21). A 3' dall'intervallo le cagliaritane riescono a ricucire fino al -4 con Striulli (20-24), ma le toscane, che siglano cinque triple in 10', allungano nuovamente fino al 26-35. La reazione del Cus non si fa attendere, e nella ripresa, grazie a una difesa più efficace, innesca una rimonta che in 10' lo riporta dal -9 al -3 (38-41) e, all'inizio dell'ultimo quarto, dopo il 41-41 di Striulli, subito il vantaggio di Ljubenovic, incrementato col contributo di Madeddu, Puggioni e ancora della capitana, canestri che stroncano le toscane e fruttano altri due punti alle cussine. IL COACH "Il Livorno è una squadra tosta, nel primo tempo è stato bravo a 'macchiare' la partita nella prima parte alternando la difesa a zona alla uomo. In quel frangente non siamo stati sufficientemente bravi a leggere i vantaggi. A partire dal terzo quarto, ci siamo compattati e Striulli ha preso in mano la situazione dal punto di vista dell'energia e della leadership", spiega coach Xaxa.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

    Più Letti
    Loading...
    Caricamento in corso...

    }